Abbiamo bisogno di spazi pubblici: intervista a Isabella Inti

giovedì 04 giugno Tutto il giorno

Per scoprire tutti gli altri appuntamenti di “Resta in Centrale”, consulta il nostro calendario oppure segui la nostra pagina facebook.

Reduci da una situazione in cui lo spazio pubblico ci è stato negato, oggi lo vediamo tornare ad essere popolato. E il fatto che ci siano mancato dimostra quanto faccia parte della nostra vita, della nostra società e della nostra comunità.

Una riflessione si impone: ripensare le nostre città a partire dagli spazi pubblici. Ripensare con quali strumenti pianificare, con quali nuove regole avere accesso agli spazi. Sopratutto a partire dai bambini, che più hanno sofferto le restrizioni di movimento nello spazio pubblico e della città.

Nell’incertezza politica, economica, sociale, ambientale sanitaria, è ancora possibile progettare, disegnare e attivare processi di rigenerazione territoriale?

Isabella Inti. Socia fondatrice e presidente dell’associazione Temporiuso.net. È architetto, tecnico del paesaggio e PhD IUAV in Pianificazione Territoriale e Politiche Pubbliche. Insegna Urban Planning al Master in Architecture al Politecnico di Milano ed è direttore tecnico del Corso Post laurea Riuso Temporaneo, Politecnico MI. Ha lavorato in studi di architettura e paesaggio in Italia e all’estero (West8/ Rotterdam, Tischer buro/Berlin, Boeri Studio/Mi, GDC associati/Mi), come pure per Enti, Agenzie ed Istituti di ricerca (IReR,La Triennale di Milano, Multiplicity) con i quali ha realizzato mostre, ricerche e libri. Conduce lectures, seminari e workshop internazionali e come attivista progetti partecipati al centro Stecca3 a Milano, di cui è presidente.

Il suo ultimo libro è “Pianificazione aperta” (Lettera22).

Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Cliccando su accetti acconsenti all’uso dei cookie.