John Cage | Milano, Fontana Mix, Mike Bongiorno – con Massimiliano Viel e Ermanno Guarneri Martedì 3 ottobre alle 18

martedì 03 ottobre dalle ore 18:00 alle ore 19:30
3 ottobre 2023 fb

In presenza. Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

Per scoprire tutti i prossimi appuntamenti consulta il nostro calendario  Calendario eventi  oppure segui  Facebook  la nostra pagina facebook.

John Cage | Milano, Fontana Mix, Mike Bongiorno - con Massimiliano Viel e Ermanno Guarneri
Martedì 3 ottobre 2023 alle 18

La città di Milano è sempre stata un crocevia: una rete di connessioni che l'hanno portata a essere non solo protagonista, ma anche e soprattutto punto di partenza di fenomeni tecnologici e artistici che avrebbero poi avuto rinomanza mondiale.
Nel 1958 il compositore americano John Cage giunge a Milano dove Luciano Berio lo invita a lavorare al Centro di Fonologia della RAI, istituito nel 1954 da Berio e da Bruno Maderna come uno dei più avanzati centri di ricerca elettronica per applicazioni musicali, un concetto avveniristico per l'epoca e che aveva solo pochi equivalenti in Europa (a Parigi e a Colonia).

Cage girò la città di Milano con un magnetofono, registrandone i suoni più interessanti e rielaborandoli poi elettronicamente negli studi Rai: il risultato fu la composizione di un brano di musica elettronica intitolato "Fontana Mix", oggi ritenuto universalmente uno dei suoi capolavori. Ma tra i personaggi che Cage conobbe in RAI ci fu anche Umberto Eco, che promosse la partecipazione di Cage a "Lascia o Raddoppia?" all'inizio del 1959, dove il compositore americano giunse come concorrente e vinse ben cinque milioni di lire grazie alla sua grande conoscenza del mondo dei funghi.

In occasione della prima pubblicazione di "Dopo Silenzio: un anno a partire da lunedì" (Shake edizioni) che raccoglie una ampia silloge di scritti teorici di John Cage finalmente tradotti - per la prima volta - in italiano, proponiamo un incontro con Massimiliano Viel (compositore, musicologo e filosofo, docente al conservatorio di Milano) e con Roberto "Gomma" Guarnieri (direttore delle edizioni ShaKe, collaboratore di MediaMente per RAI e da sempre una delle figure più attente al crocevia tra arte e tecnologia), per riassumere l'attualità della figura di Cage, ma nel contempo riflettere sull'evoluzione del ruolo di snodo tecnologico e artistico della città di Milano, che proprio nel 1958 aveva cominciato da un anno i lavori per la realizzazione della prima rete metropolitana (e che da poco ha inaugurato la quinta).

Un'occasione per ricordare l'importanza di questo compositore che sarà tra i protagonisti dell'edizione del festival "Spirito del Tempo" 2023, in un appuntamento ospitato da un altro dei musei di impresa meneghini, l'ADI Design Museum.

Ingresso libero. 

Evento inserito nell'edizione 2023 del festival Spirito del Tempo | Teatri del Suono d'Oggi.

 



Ti potrebbe interessare anche


martedì 9 Luglio 2024 alle ore 9:30-13:00

Convention Aziendale 9 Luglio 2024

Martedì 9 Luglio 2024, a partire dalle ore 9.30, si...