POLITECNICA #20 Vite senza fine, dialogo con Ernesto Franco

mercoledì 05 maggio dalle ore 17:00 alle ore 18:00
Adv live 5 maggio fb

La diretta inizierà alle ore 17.00:
Youtube 
sul nostro canale YouTube Facebook sulla nostra pagina Facebook.

Per scoprire tutti i prossimi appuntamenti consulta il nostro calendario  Calendario eventi  oppure segui  Facebook  la nostra pagina facebook.

Ultimo appuntamento della nostra rubrica dedicata all’incontro tra letteratura, lavoro e fabbrica.

Discutiamo di cultura politecnica con Ernesto Franco, scrittore e direttore editoriale della casa editrice Einaudi. Nel 1999 Franco racconta nel romanzo “Vite senza fine” le imprese comuni e straordinarie di un piccolo eroe moderno, fondatore della più grande ditta di ferramenta dei suoi tempi. Un'epopea dimessa e struggente cucita intorno ai sogni di un uomo che, con viti e bulloni, vuole tenere insieme il mondo.

Alle soglie del 1900 Gio Magnasco, ancora ragazzino, gioca con una rondella da quindici e con un chiodo cavallottino. È un segno del suo destino, che lo porterà a diventare un mago della ferramenta. Gio Magnasco è un homo faber, porta con sé il mito della razionalità e del progresso. Ma porta con sé anche un’intima malinconia, un sentimento di desiderio. In questo è un uomo non meno novecentesco. Gio Magnasco è colui che connette gli opposti e li rende complementari, come chiavi e serrature, come maschi e femmine di un tassello. Questa duplice anima è rappresentata dal suo strano negozio, dove si vendono sí viti, ganci, ecc., ma anche bottoni, lacci, nastri: l’unico negozio al mondo di ferramenta-merceria. “Mi piace mettere insieme le cose, – dice. – E che ci restino”.



Ti potrebbe interessare anche


Nessun evento

Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Cliccando su accetti acconsenti all’uso dei cookie.