Scenari economici per una crisi inedita, intervista a Alessandro Volpi

venerdì 22 maggio Tutto il giorno

Per scoprire tutti gli altri appuntamenti di “Resta in Centrale”, consulta il nostro calendario oppure segui la nostra pagina facebook.

Ripercorrendo gli scenari di crisi economica dell'ultimo secolo, quali sono le peculiarità di quella attuale?

“A differenza della crisi del ’29 e del 2008, dove i sistemi produttivi erano rallentanti dalla crisi ma continuavano ad avere una loro vitalità,  in questo momento i sistemi produttivi sono davvero incapaci di agire, perché questa crisi, essendo di natura sanitaria, quindi sconosciuta alle economie contemporanee, ben diverse da quelle che esistevano al tempo della spagnola, colpisce le persone nella loro capacità di essere sia soggetti che producono sia soggetti che consumano”.

Alessandro Volpi. Docente di Storia contemporanea, di Storia del movimento operaio e sindacale e di Storia sociale presso il Dipartimento di Scienze politiche dell’Università di Pisa. Ha insegnato presso numerosi Master e corsi di perfezionamento in varie sedi universitarie italiane ed è autore di numerose pubblicazioni e articoli sulle tematiche della storia economica e dell’economia contemporanee.

Collabora con il mensile Altreconomia e con il quotidiano Il Tirreno. È stato sindaco di Massa dal 2013 al 2018. Il suo ultimo libro è “Perché non possiamo fare a meno dell’Europa”.

Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Cliccando su accetti acconsenti all’uso dei cookie.